Coronavirus, ecco il modulo aggiornato per autocertificare i movimenti

di redazione

item-thumbnail

Come anticipato dal capo della Polizia, Franco Gabrielli, il modulo di autocertificazione per gli spostamenti è stato aggiornato.

Il nuovo modello cita il decreto legge numero 19 del 25 marzo 2020 pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Nel documento, da compilare, firmare e consegnare in caso di controllo, la prima dichiarazione da sottoscrivere è di non essere sottoposti alla misura della quarantena né di essere risultati positivi al coronavirus.

Gli spostamenti sono consentiti per:

  • comprovate esigenze lavorative;
  • o assoluta urgenza (“per trasferimenti in comune diverso”, come previsto dall’art. 1, comma 1, lettera b) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 marzo 2020);
  • o situazione di necessità (per spostamenti all’interno dello stesso comune o che rivestono carattere di quotidianità o che, comunque, siano effettuati abitualmente in ragione della brevità delle distanze da percorrere);
  • o motivi di salute.

Modulo 26 marzo 2020

Coronavirus, testo del decreto legge 25 marzo. Sospensione scuola sino a quando non ci sarà sicurezza

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione