Coronavirus e trasmissione docenti-alunni, studio UK: nessun contagio, chiusura scuole non necessaria

Stampa

C’è il rischio di trasmissione Covid 19 tra docenti e alunni? Una risposta arriva da uno studio inglese effettuato da un team di ricercatori dell’Università di Edimburgo, che ha analizzato la trasmissione del virus dai bambini nel Regno Unito. I risultati sono stati resi noti dal The Times.

I più piccoli potrebbero essere coinvolti in misura significativamente minore nella diffusione del coronavirus, e si tratta di un dato che i politici e i decisori dovrebbero considerare per stabilire la ripresa delle scuole”, dicono gli studiosi.

Nessun docente fino ad oggi ha contratto il virus. “I bambini sembrano essere meno soggetti a contrarre la malattia, il che potrebbe contribuire ad abbassare la percentuale epidemiologica attribuita ai più giovani. La chiusura delle scuole potrebbe non essere stata necessaria. Sono estremamente rari i casi di bambini che sembrano aver trasmesso la malattia ai propri insegnanti”, precisano.

Nonostante la popolazione più giovane sia generalmente considerata più adatta alla diffusione di patologie per quanto riguarda il coronavirus i bambini sembrano essere decisamente meno propensi a contrarre e diffondere il virus”, commenta Rosalind Eggo della London School of Hygiene & Tropical Medicine.

Eppure soltanto il 22% del personale scolastico sarebbe pronto a tornare a scuola.

Stampa

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico