Coronavirus, docenti volontari producono valvole per respiratori

I protagonisti sono i docenti dell’istituto Monte Amiata: l’iniziativa è nata, si legge su Ansa, per sostenere il duro e importante lavoro dei medici in questa emergenza sanitaria.

Gli insegnanti producono i raccordi in polimero naturale per adattare le maschere da snorkeling di Decathlon e trasformarle poi in respiratori.

Per farlo utilizzano la stampante 3D del laboratorio della scuola.  I kit già confezionati sono sette.

Aver accolto l’invito del Politecnico rappresenta un modo concreto per rendersi utili in tale emergenza – dice Maira Cacucci, avvocato e assessore all’Istruzione a Rozzano – rendiamo pubblica la disponibilità immediata alla consegna dei kit a qualsiasi ospedale ne abbia necessità“.

Il progetto è realizzato su input del Politecnico di Milano, con la collaborazione del Comune di Rozzano e il supporto dell’azienda TIE srl di Caronno Pertusella (Varese) per la stampa delle valvole. I Comandi di polizia locale di Rozzano, Legnano (Milano) e Olgiate Olona (Varese), insieme alla Protezione Civile, si sono adoperati per la raccolta delle maschere Decathlon donate dalla cittadinanza.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!