Coronavirus, docente rientra da Codogno in Sicilia: famiglie in quarantena

Stampa

Una docente è rientrata in Sicilia da Codogno, zona considerata focolaio del coronavirus. Famiglie in quarantena per decisione del sindaco.

Secondo quanto riporta Repubblica, l’insegnante avrebbe programmato il viaggio da tempo per trascorrere il Carnevale accanto ai familiari. Un viaggio quindi organizzato da oltre un mese, prima che si diffondesse il coronavirus.

Il sindaco, appena saputo dell’arrivo in aereo della ragazza e dopo aver consultato i sanitari, ha deciso di far mettere in quarantena volontaria sia la famiglia dell’insegnante sia quella dei parenti che è andata a trovare ieri appena arrivata.

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi