Coronavirus, didattica a distanza. Indicazioni Ministero

Coronavirus: nelle FAQ emanate oggi dal Ministero dell’Istruzione prime indicazioni per l’avvio della didattica a distanza in caso di sospensione delle lezioni. 

Per attivare la didattica a distanza le scuole devono aspettare indicazioni dal Ministero?

Secondo quanto disposto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020 i Dirigenti Scolastici delle scuole nelle quali l’attività didattica è stata sospesa per l’emergenza sanitaria possono attivare, di concerto con gli organi collegiali competenti e per la durata della sospensione, modalità di didattica a distanza, con particolare riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

Il Ministero come supporterà la didattica a distanza?

Il Ministero sta integrando l’offerta di strumenti, community, chat e classi virtuali con una piattaforma interamente dedicata alla didattica a distanza, per assicurare a tutte le scuole che ne facciano richiesta la possibilità di avere gratuitamente strumenti e mezzi, garantendo il diritto allo studio a tutti.

Tutte le FAQ

Coronavirus, ultime novità: a Napoli scuole riaperte il 2 marzo, su riapertura in Veneto e Lombardia si decide nel weekend. AGGIORNAMENTO

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia