Coronavirus, De Micheli: dal 3 maggio rivedere orari di lavoro. Riaperture graduali

Stampa

La Ministra delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli pensa a una riorganizzazione dell’orario di lavoro nella seconda fase dell’emergenza sanitaria.

Dopo il 3 maggio vanno pensate riaperture graduali e studiate nuove modalità sia del momento fisico in cui si sta sui mezzi pubblici distanziati e magari con la mascherina, ma anche a una riorganizzazione del lavoro e della vita“, ha detto la Ministra.

In termini di orario -spiega- non ci sia l’obbligo ad andare e venire dal lavoro nello stesso orario. Si modifichino anche intensità e frequenza dei passaggi dei mezzi pubblici negli orari dove sono più necessari”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur