Coronavirus, cosa cambia dal 3 giugno: niente autocertificazione, scuole e università restano chiuse

Stampa

Coronavirus: cosa cambia dal 3 giugno? Stop all’obbligo dell’autocertificazione, scuole e università restano chiuse fino a settembre.

Ci eravamo abituati da circa quattro mesi a portarla sempre con noi: dal 3 giugno l’autocertificazione non sarà più obbligatoria nemmeno per lo spostamento tra regioni. Questa perlomeno è l’indicazione che si ha fino ad oggi e per il momento non sono previsti imminenti nuovi Dpcm.

Le scuole e le università restano chiuse, mentre rimane obbligatoria il distanziamento sociale, il divieto di assembramenti e l’utilizzo delle mascherine e dei guanti specialmente per l’acquisto di generi alimentari.

Sarà possibile accedere alle aree verdi, pur mantenendo la distanza di sicurezza di almeno due metri.

Resta obbligatoria anche la quarantena per coloro che vengono in contatto con persone affette da Covid 19 o che presentano sintomi tipici di un’infezione respiratoria.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!