Coronavirus, Conte: valuteremo se prolungare chiusura scuole

Stampa

Coronavirus: si è svolta a Palazzo Chigi la riunione del Consiglio dei Ministri e poi la conferenza stampa del Presidente Conte e del Ministro Gualtieri.

Il Consiglio dei Ministri deciderà per un secondo decreto sull’economia. Appuntamento l’11 marzo : Camera e Senato voteranno lo scostamento di bilancio.

Le parole del Primo Ministro sulla chiusura delle scuole

ieri, per quanto riguarda le scuole siamo scesi con la Ministra Azzolina e abbiamo comunicato il nostro iter. Ieri mattina ci siamo riuniti su emergenza a tuttotondo.

E’ maturato un indirizzo che non è una scelta facile, è una scelta complessa chiudere le scuole disagi a genitori e famiglie oltre che sul lavoro. E’ un segnale all’estero che significa acclarare che l’Italia vive un’emergenza. Per quanto riguarda tali misure c’è anche la scuola.

Per completare la nostra decisione abbiamo chiesto approfondimento a comitato tecnico scientifico. Tutti hanno dichiarato che le misure possono avere impatto positivo, perché anche gli scienziati non hanno evidenze scientifiche sul virus e sulla sua incidenza. Anche loro hanno qualche difficoltà sulle misure corrette da prendere.

Noi ci basiamo su valutazioni tecnico scientifiche, ma non necessariamente le seguiamo alla lettera, noi abbiamo una responsabilità politica e ce ne assumiamo tutta la responsabilità.

Ieri c’è stata una anticipazione improvvida, dando per scontato qualcosa che ancora non era certa.

Al momento decisa la chiusura fino al 15 marzo, in prossimità della scadenza, con anticipo, decideremo se continuare chiusura. Valuteremo impatto sulle misure.

Coronavirus, dal 5 al 15 marzo scuole chiuse o con attività didattiche sospese in tutta Italia. Decreto: tutte le norme in vigore, FaQ

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur