Coronavirus, Conte: nel decreto di aprile 50 miliardi per famiglie e lavoratori

di redazione

item-thumbnail

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sull’emergenza Coronavirus in Senato spiega le prossime azioni del Governo per le famiglie e i lavoratori.

Non avremmo mai pensato in questo nostro paese di questi tempi, di guardare immagini in cui sfilano autocarri dell’Esercito cariche di bare dei nostri concittadini“, inizia così il discorso di Conte a Palazzo Madama.

A preoccupare ora sono soprattutto gli effetti che l’epidemia porterà all’economia del Paese, e di questo ha parlato Conte in Senato: “Il governo punta con il decreto di aprile a destinare una somma totale non inferiore ai 50 miliardi di euro a famiglie, imprese e lavoratori“. Il nuovo decreto, specifica il Premier, in aggiunta a quello di marzo, “apporterà stanziamenti aggiuntivi non inferiori ai 25 miliardi già stanziati. Ripeto non inferiori“.

La recessione conseguente al Covid-19 sarà dura e severa e colpirà l’intero Continente europeo, uno shock economico che richiede misure adeguate“, ha sottolineato il Premier.

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione