Coronavirus, Conte: modificheremo esami maturità e valutazione. Studenti non perderanno anno scolastico

Stampa

Così il premier Giuseppe Conte in un’intervista a El Pais. L’obiettivo è “uscire dalla recessione il prima possibile”. Quanto al lockdown, “non può essere prolungato a lungo”.

Il lockdown dell’Italia, assicura, non può durare a lungo, “è una misura molto dura economicamente”. Conte non indica i tempi del ritorno alla normalità, “è prematuro” dire quando terminerà il blocco”.

A proposito di scuole e università fa però sapere che “si può provare a introdurre modifiche. Anche per gli esami e le valutazioni di fine anno in modo da non far perdere agli studenti l’anno scolastico o l’esame universitario”.

Tutto dipende dal parere del comitato scientifico: “Quando questi affermerà che la curva inizia a scendere, potremo studiare le misure di rallentamento. Ma dovrà essere molto graduale”, conclude Conte.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 31 dicembre 2021. Il 9 novembre ne parliamo in diretta. Registrati al webinar