Coronavirus, chiuse le scuole di Cremona per due settimane, presto direttive regionali

Stampa

Studenti, insegnanti e personale scolastico delle scuole cremonesi che provengono dai comuni in isolamento del Lodigiano (Maleo, Fombio, Bertonico, Somaglia, Terranova Passerini, San Fiorano, oltre a Codogno, Casalpusterlendo e Castiglione d’Adda) non si recheranno a scuola per le prossime due settimane.

Lo ha chiesto il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato dal prefetto della Provincia di Cremona.

I direttori scolastici dell’intera provincia di Cremona sono stati avvisati affinché il personale Ata, gli insegnanti e gli studenti provenienti da quei Comuni dell’Area del Lodigiano non vadano a scuola almeno per i prossimi quattordici giorni, salvo ulteriori indicazioni.

La riunione riprenderà domani alle ore 12, intanto la regione emanerà delle direttive per affrontare l’epidemia che interesseranno l’intero territorio regionale.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur