Coronavirus, Campania e Toscana zona rossa. Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Marche zona arancione

Stampa

In base al monitoraggio della cabina di regia dell’Istituto superiore della sanità e del ministero della Salute aumenta il numero delle regioni in zona rossa.

Entrerebbero Campania e Toscana che si uniscono a Calabria, Lombardia, Piemonte, Provincia di Bolzano e Val d’Aosta.

Le Regioni in zona arancione salirebbero a 9 con Emilia-Romagna, Friuli e Marche che si uniscono ad Abruzzo, Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia e Umbria.

Restano gialle Lazio, Molise, Trento, Sardegna e Veneto.

Covid-19, concluso vertice tra Azzolina e CTS. Gli scienziati: “Incidenza bassa nelle fasce più giovani. Gravi ricadute psicologiche da chiusure delle scuole”

De Luca: “Conte e Azzolina prima hanno aperto, poi hanno chiuso le scuole. Chiedano scusa”

In base all’ultimo Dpcm, il ministro alla Salute Roberto Speranza, dopo aver sentito le Regioni, firmerà l’ordinanza con i nuovi provvedimenti che entreranno in vigore a partire da Domenica 15 Novembre. 

ZONA ROSSA: Calabria, Lombardia, Piemonte, Provincia di Bolzano, Campania*, Toscana*

ZONA ARANCIONE: Abruzzo, Basilicata, Liguria, Puglia, Sicilia, Umbria, Emilia-Romagna*, Friuli Venezia Giulia*, Marche*

ZONA GIALLA: Lazio, Molise, Trento, Sardegna, Veneto.

* In attesa di conferma

Campania e Toscana in zona rossa; Emilia, Friuli e Marche arancione. Speranza firma ordinanza

Covid scuola, al 7 novembre sono 102.419 i contagiati nella fascia 0-19 anni. Al 25 agosto erano 9.544

Contagi a scuola, Bella (M5S): “Fascia 14-18 anni più a rischio, ma sono già in DaD. Rischio zero non esiste in nessun luogo” [INTERVISTA]

Contagi a scuola: “Almeno 105mila casi dal ritorno in classe, l’80% sono studenti”, i numeri regione per regione dell’Unsic

COSA CAMBIA PER LA SCUOLA

Stampa

Black Friday Eurosofia, un’ampia e varia scelta di corsi d’aggiornamento pratici e di qualità con sconti imperdibili