Coronavirus, Brusaferro: “La seconda ondata investe tutta l’Italia”

Stampa

“La circolazione del virus è particolarmente attiva, sostanzialmente in tutti i Paesi europei. In Italia la nostra curva ha avuto un picco significativo nelle ultime settimane”.

Così Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, in audizione davanti alla commissione Affari sociali della Camera.

E ancora: “A differenza della prima ondata, il virus circola in tutti i contesti, in tutte le Regioni e questo è un elemento importante da censire”. Pur sottolineando che in alcune Regioni “la circolazione del virus è particolarmente elevata”

Brusaferro ha messo in evidenza che stavolta “il virus circola in tutte le Regioni”.

Poi: “L’età mediana delle persone che contraggono l’infezione ha avuto un andamento all’inizio che ha sfiorato i 70 anni, poi a ferragosto è arrivata a valori sui 30 anni e si è stabilizzato tra fine settembre e ottobre intorno ai 40 anni ma ora lentamente sta crescendo. Questo è un elemento di attenzione perché vuol dire che un alto numero di persone anziane contrae l’infezione e può avere una sintomatologia grave”. 

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia