Coronavirus, bimba positiva a Vicenza: centro estivo chiuso

Stampa

Allarme in provincia di Vicenza, a Sandrigo per l’esattezza. Una bambina iscritta al centro estivo è risultata positiva al coronavirus. Subito è scattato il protocollo previsto per i casi di Covid-19: la Ulss, in accordo con la scuola e il Comune, ha disposto la chiusura della scuola per procedere alla sanificazione di tutti gli ambienti.

Così come segnala Il Fatto Quotidiano, il campo estivo era stato organizzato nei locali dell’Istituto scolastico “Tonolli“: la bambina era stata presente per l’ultima volta lo scorso martedì, il 7 luglio.

Poi una settimana a casa con i sintomi che hanno spinto i genitori a chiamare il medico: il risultato del tampone ha confermato i sospetti, Covid-19. Si cerca anche di capire dove la bambina possa aver contratto la malattia.

Al momento nessun altro – tra operatori, educatori e compagni di scuola – risulta positivo al virus. Le misure, precisa la Ulss in una nota, sono tutte a scopo precauzionale.

Stampa

Eurosofia, scopri un modo nuovo e creativo per approcciarti all’arte: “Il metodo del diario visivo” ideato da Federica Ciribì