Coronavirus, altro caso in un centro estivo: positivo un bimbo di 7 anni

Stampa

Ritorna l’incubo coronavirus in provincia di Bergamo. Come segnala La Repubblica, un bimbo di 7 anni, iscritto in un centro estivo, è risultato positivo al Covid-19.

Il caso risale a lunedì scorso, quando il bimbo si rompe il braccio giocando con altri coetanei.

Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, con l’occasione i medici gli fanno il tampone: esito positivo.

Una scoperta, dunque, fortuita,  perché il piccolo non aveva manifestato alcun sintomo e, al momento, da quanto trapela da ambienti sanitari, sarebbe ancora asintomatico.

Così come segnala il quotidiano, il Centro ricreativo estivo di Nembro – dislocato presso due sedi: l’oratorio del paese e le scuole del quartiere Nembro-Viana – è frequentato da 250 bambini: divisi in 35 gruppi da 7/8 iscritti ciascuno.

Il timore, per i medici, è che il contagio si possa nuovamente propagare.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia