Coronavirus, Cartabellotta: “Troppi morti, serve chiudere tutto”

Stampa

“Troppi morti. Troppo tardi per usare i pennarelli colorati. Chiudere tutto”. Così su Facebook il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta, che posta un grafico con l’andamento dei decessi per Covid-19, un’elaborazione Gimbe dei dati della Protezione civile.

Il numero dei morti è rapidamente aumentato dal 12 agosto, arrivando a 692 il 7 ottobre e toccando quota 6.031 l’8 novembre.

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole