Coordinamento Nazionale GAE-GM Vincitori di Concorso: chiediamo assunzioni nazionali. Lettera

WhatsApp
Telegram
ex

Lettera al Ministro dell’Istruzione dr. Marco Bussetti, ai partiti politici di maggioranza Movimento Cinque Stelle e Lega, (Pittoni: basta SANATORIE), a tutti in Sindacati Nazionali: basta pensare solo ad alcune categorie senza CONCORSO!

Egregi, in questo particolare momento storico e politico che vive il mondo
della Scuola Italiana, momento in cui anche la Commissione Europea ci
richiama per l’ennesima volta per l’abuso dei contratti a tempo
determinato nella P.A. (Messa in Mora articolo 258 TFUE), a nome di tutto
il Coordinamento Nazionale GAE-GM Vincitori di Concorso, Vi chiediamo
garanzia e tutela per rendere concreto l’accesso al ruolo degli idonei
di tutte le classi di concorso, comprese Infanzia e Primaria, GAE e idonei
2016.

Da settembre la Scuola vivrà un paradosso inconcepibile: 200 mila posti
saranno assegnati a supplenza a personale non selezionato, 50 mila posti
rimarranno scoperti!

Il contratto di Governo Lega/5stelle non prevede forse la risoluzione del
precariato?
In campagna elettorale sia Pittoni che il movimento ci promise lo svuota-
graduatoria!

Noi docenti della GAE abbiamo superato un concorso ordinario SELETTIVO,
siamo abilitati, specializzati, plurilaureati e plurititolati con oltre 20
anni di precariato nella Scuola Pubblica Italiana.

I docenti da assumere ci sono, a cosa servono nuovi concorsi?

Entro fine mese sarà addirittura bandito un nuovo concorso ordinario
Infanzia e Primaria!
Con 4 graduatorie ancora da smaltire!

Signori, BASTA! E’ un concorso NON necessario! La scuola italiana non ha
bisogno di nuovi concorsi, ha bisogno SOLO di stabilizzare chi già è
pronto per l’immissione in ruolo!

Lo sentite il grido della GAE?

Siamo docenti valutati dallo Stato Italiano, per la nostra selezione è
già stato speso denaro pubblico, oltre a sacrifici enormi!
Urliamo con forza: BASTA!

Basta elargire cattedre a soggetti non selezionati!

Esistono delle precedenze e delle priorità assolute da tutelare nel mondo
della scuola! E’ impensabile di vedere equiparati soggetti non
selezionati con chi ha superato un VERO concorso pubblico!

La prossima settimana sarà l’ultima utile per agire, per tutelare
l’interesse pubblico, per tutelare l’economia dello Stato, per evitare
un inutile dispendio di risorse pubbliche, per tutelare il principio di
uguaglianza, del merito, dell’efficienza e del buon andamento della
Pubblica Amministrazione, così come sancito dagli artt. 3 e 97 della
nostra Costituzione!

La GAE tutta chiede un DECRETO URGENTE entro fine luglio!

Chiediamo la MOBILITA’ regionale VOLONTARIA che ci permetta di coprire
le cattedre scoperte. Dateci la possibilità di scegliere! Quei posti
spettano a noi che attendiamo il ruolo da 20 lunghissimi anni e non a
docenti NON selezionati dal recentissimo concorso straordinario!

Ribadiamo: se i posti ci sono (e ci sono, vedi “Quota 100”!), quei posti
spettano a noi!

Chiediamo nell’immediato l’ uscita delle dm dalla Gae ,la Cassazione va
rispettata! Le Sentenze si rispettano e si applicano: sempre!
Chiediamo che i posti liberati da QUOTA100 siano immediatamente utilizzati
immediatamente per le immissioni in ruolo da GAE!

Signori, avete dichiarato di volerci sostenere? È arrivato il momento di
passare ai fatti! Basta Chiacchiere!

Il merito DEVE essere valorizzato!
Il merito DEVE essere tutelato!

GAE tutte in Ruolo subito, basta attese: è tempo di dimostrare adesso con
Atti Amministrativi certi che esiste davvero un governo del cambiamento!

Prof. Roberto Della Ragione (Coordinamento Nazionale Docenti GAE-GM
Vincitori di Concorso)

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri