Supplenze, convocazioni unificate: un successo ma non per tutti. Nota rinvio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Supplenze con convocazioni unificate: un successo ma non per tutti. A Brescia vengono rinviati i conferimenti degli incarichi a tempo determinato per gli insegnanti tecnico-pratici a causa dei problemi registrati: la nota.

Le convocazioni unitarie non sono andate a buon fine in tutte le province. Abbiamo riferito del successo ottenuto a Pisa, dove, dopo pochi giorni, sono stati conferiti tutti gli incarichi a tempo determinato ed è stato possibile avviare con regolarità l’anno scolastico. Ciò non è accaduto a Brescia in cui sono state registrate difficoltà e per questo vengono rinviate le convocazioni per gli Itp.

Con nota 8452 del 25 settembre l’Ufficio scolastico di Brescia informa che le operazioni di attribuzione degli incarichi a tempo determinato, per le
discipline tecnico- pratiche convocate ieri alle ore 14.30, vengono rinviate a data da stabilirsi in ogni caso successiva agli incarichi sui posti di sostegno da graduatoria comparata.

I motivi

Tra i motivi del rinvio delle operazioni presso la scuola polo IIS Castelli si rileva:

  • il numero elevato di deleghe;
  • difficoltà di interpretazione del contenuto della maggior parte delle deleghe giunte;
  • il contenzioso già esistente sulle graduatorie d’istituto dei docenti tecnico-pratici;
  • la necessità di tutelare prioritariamente il diritto allo studio degli alunni con
    disabilità.

La nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione