Convocazioni da messa a disposizione per sostituire i docenti non vaccinati. Voglioinsegnare.it

WhatsApp
Telegram

Tantissime scuole italiane corrono di nuovo il rischio di rimanere con molte cattedre scoperte. Il motivo è l’obbligatorietà del “Super Green Pass” anche per insegnare a scuola. Tutti i docenti infatti, a partire da mercoledì 15 dicembre, per recarsi in classe dovranno essere quindi vaccinati o, in alternativa, presentare la richiesta di vaccinazione, da effettuarsi entro un termine massimo di 20 giorni.

Numerosi docenti dunque dal 15 dicembre non si recheranno a lavoro perché sospesi.

Solo per fare un esempio, nella provincia di Padova sono ancora 300 i docenti non vaccinati, mentre i non docenti sono circa un centinaio.

La stragrande maggioranza degli insegnanti no vax ha già fatto sapere che si farà sospendere dal servizio senza stipendio (ma con pieno diritto a conservare il posto di lavoro).

Questo comporta che tutti i docenti non vaccinati dovranno essere sostituiti da altrettanti supplenti.

Convocazioni da messa a disposizione

Le sostituzioni delle cattedre vacanti non saranno così facili, perché le graduatorie d’istituto sono esaurite e tanti presidi, per reperire nuovi insegnanti, dovranno convocarli tramite la messa a disposizione.

Con la mad, possono essere chiamati a insegnare in sostituzione dei no vax anche i laureati, anche da poche settimane e senza alcuna esperienza di lavoro oppure gli studenti che stanno ancora frequentando l’ultimo anno di Scienze della Formazione.

Per queste ragioni inviare la mad online in questo momento dell’anno è molto indicato, e ci sono probabilità maggiori di essere chiamati per una supplenza prima o dopo il periodo natalizio.

Invio della domanda di messa a disposizione con Voglioinsegnare.it

Per inviare la messa a disposizione in autonomia è possibile utilizzare Voglioinsegnare.it: è sufficiente compilare il form con i propri dati personali e titoli di studio, scegliere la provincia e ordine di scuola dove si vuole inviare la mad e in pochi minuti la propria domanda sarà arrivata a centinaia di scuole italiane. Con il servizio Mad Express è inclusa anche la compilazione dei form delle scuole per mad.

Messa a disposizione: strategie per l’invio

Per inviare una perfetta messa a disposizione, si dovrebbero seguire queste indicazioni principali:

  • compilare la messa a disposizione in modo completo, con tutti i titoli di studio posseduti, e le esperienze di servizio effettuate;
  • inserire la propria disponibilità al sostegno, anche senza titolo di specializzazione, perché sono ancora tantissimi i docenti ricercati;
  • indicare il proprio domicilio in Nord Italia, se la mad è stata inviata al Nord, e viceversa, per aumentare le probabilità di una chiamata;
  • inviare la mad su più province e ordini di scuola.

 

INVIA ORA LA TUA MAD

 

AGGIORNAMENTO GRADUATORIE GPS: OTTIENI 10 PUNTI SUBITO!

 

 

Per informazioni contatta la segreteria didattica allo 02 40031245

Iscriviti alla nostra pagina facebook -> CLICCA QUI

Per aggiornamenti sul mondo della scuola, segui il blog di Voglioinsegnare.it

WhatsApp
Telegram