Convocati sindacati sulla riforma, minacciano lunga mobilitazione

WhatsApp
Telegram

I sindacati sono stati convocati per giorno 12 novembre, non per parlare di rinnovo contratto, ma del testo della riforma "La Buona scuola".

I sindacati sono stati convocati per giorno 12 novembre, non per parlare di rinnovo contratto, ma del testo della riforma "La Buona scuola".

Molte la carne sul fuoco, se da un lato il piano di assunzioni soddisfa tutti i sindacati, dall'altro ci sono molti punti che non vanno giù ai rappresentanti dei lavoratori.

Sicuramente il sistema meritocratico che di fatto tagli gli stipendi dei docenti, penalizzando soprattutto i neoassunti.

Molto da dire avranno sul ruolo della Dirigenza, nonché sul sistema che dovrà sostituire la chiamata dalle graduatorie d'istituto per le supplenze.

Graduatorie d'istituto che sono in fermento, dato che rimarrà soltanto la seconda fascia e gli iscritti chiedono un sistema di reclutamento che non li penalizzi.

Centro dello scontro saranno soprattutto le risorse. Se è vero che nella legge di stabilità viene stanziato un miliardo, questo è frutto di consistenti tagli all'ambito della scuola e dell'Università.

Seguici su FaceBook. Lo fanno già in 153mila

Ciò che non va giù ai sindacati è l'istituzione di un sistema che scardina gli scatti stipendiali per anzianità dei docenti, senza, però, proporre un aumento di risorse.

Il segretario della UIL Di Menna ha anticipato ad Italia Oggi che se il Governo non cambierà regime, ci sarà una lunga mobilitazione che non si esaurirà in una singola iniziativa. Stessa lunghezza d'onda per la CISL e la FLCGIL.

I sindacati si presenteranno con ben 300mila firme all'attivo, che bocciano la parte della riforma legata agli stipendi, dall'altro lato il Ministero si presenterà con appena 60mila questionari compilati online sulla piattaforma dedicata alle linee guida. Vedremo cosa accadrà giorno 12 novembre, la partita è aperta.

Finalmente convocati anche i sindacati per discutere la Buona Scuola

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur