Convitti statali, adempimenti e scadenze studenti vincitori. Entro il 24 settembre la DSU

WhatsApp
Telegram

E’ stato pubblicato sul sito dell’Inps l’avviso con gli adempimenti da parte dei beneficiari del contributo del bando di concorso convitti per ospitalità residenziale e diurna. Dal 26 settembre al 15 ottobre 2023, dovranno provvedere agli adempimenti gli studenti vincitori dei bandi 2019-2020, 2020-2021, 2021-2022, 2022-2023.

Adempimenti:

  • accedere in procedura WEB, nella propria area riservata relativa al beneficio del nuovo anno scolastico 2023/2024 nello stato di “Acquisizione documentazione”;
  • allegare la “Dichiarazione permanenza dei requisiti del contributo per la frequenza per l’a.s. 2023/2024” (pubblicato sul sito nella pagina del bando d’interesse);
  • inserire i dati della Struttura, della retta annua, dei dati bancari e spuntare le dichiarazioni;
  • caricare in procedura:
    1) copia del contratto che attesti l’iscrizione al convitto o al semiconvitto del beneficiario per l’anno scolastico 2023/2024, datato e firmato dal legale rappresentante;
    2) copia della fattura o di documento equipollente intestata al richiedente la prestazione, per l’importo corrispondente all’acconto pari al 50% della retta annuale di iscrizione.

Ai fini del ricalcolo del contributo per l’a.s. 2023/24, è necessaria la presenza a sistema della relativa DSU, che pertanto dovrà essere presentata entro il 24 settembre 2023.
In caso di mancata presentazione della DSU entro il predetto termine, allo studente sarà attribuito il valore ISEE massimo previsto dal Bando del relativo anno scolastico, per il calcolo del contributo erogabile.

Avviso

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso