Convegno nazionale “Storie nella storia”

Di Lalla
Print Friendly and PDF

For.Ma.C. snc – Nell’ambito del convegno che si terrà Lunedì 25 ottobre, presso il Liceo europeo convitto Mario Cutelli di Catania (via V Emanuele n 56) la Formac organizza una giornata di studio che si rivolge a tutti i professori di lettere e in particolare ai docenti di Storia e propone un confronto serrato fra la ricerca didattica e la pratica scolastica, sul tema della didattica ludica applicata alla Storia.

For.Ma.C. snc – Nell’ambito del convegno che si terrà Lunedì 25 ottobre, presso il Liceo europeo convitto Mario Cutelli di Catania (via V Emanuele n 56) la Formac organizza una giornata di studio che si rivolge a tutti i professori di lettere e in particolare ai docenti di Storia e propone un confronto serrato fra la ricerca didattica e la pratica scolastica, sul tema della didattica ludica applicata alla Storia.

Particolarmente significativa è la partecipazione di Clio ’92, Associazione di insegnanti e ricercatori di didattica della storia, presieduta del Prof. Ivo Mattozzi e rappresentata in Sicilia dal Prof. Giorgio
Cavadi.

L’evento mette a confronto da una parte la ricerca didattica teorica, sia quella associativa nazionale che quella universitaria e dall’altra l’esperienza sul campo, sia come approccio didattico che come messa a punto di strumenti ludico creativi.

Il calendario dei lavori della giornata è il seguente:

· Ore 9,00
Saluti del Rettore Osvaldo S. Bresmes.

· Ore 9,15
Tesi e modelli di didattica della storia.
Giorgio Cavadi, Dirigente Scolastico e membro di Clio ‘92, Associazione docenti e ricercatori sulla didattica della storia.

· Ore 9,45
Le sfide nell’apprendimento della storia e i vantaggi dell’approccio ludico- divergente.
Giovanni Morello, docente di scuola sec. di 1° grado e membro Associazione Koinè Formazione.

· Ore 10,15
Insegnare e apprendere giocando: la didattica ludica nella scuola che cambia. Teresa Garaffo, Dipartimento dei Processi Formativi dell’Università di Catania.

· Ore 10,45
Presentazione de Lo Storione: le ragioni didattiche dello strumento. Carla Virzì, Formac Educational – Lucia Scuderi, autrice e illustratrice.

· Ore 11,30
Interventi del pubblico.

· Ore 12,00
Fine lavori.

Coordina Tino Maglia.

Con la partecipazione straordinaria di Carlo Magno, già Imperatore.

Print Friendly and PDF

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia