Convegno AIIG “Il mondo nelle tue mani, dalla scuola al territorio”, 4-8 ottobre in Molise

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato AIIG – Per la seconda volta, dopo il 2005 a Campobasso, il Molise ospita un convegno nazionale dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia.

Accadrà tra il 4 e l’8 ottobre 2018, quando la cittadina di Termoli, con la sua Università, sarà al centro del dibattito didattico e scientifico del 61° Convegno Nazionale dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG, sito Web) che coinvolgerà circa 200 docenti provenienti da tutta Italia.

Il Convegno – intitolato “Il mondo nelle tue mani, dalla scuola al territorio” e curato dalla Sezione regionale e dall’Università degli Studi del Molise – gode del patrocinio di tutti i sodalizi geografici e dell’Ufficio Scolastico del Molise, oltre che del contributo del Touring Club Italiano, della De Agostini Scuola e della Fondazione Italia Patria della Bellezza.

La relazione e le Officine didattiche – con le quali, alla presenza della dottoressa Anna Paola Sabatini dirigente titolare dell’Ufficio Scolastico del Molise, si aprono i lavori – sono impostate e finalizzate all’educare al mondo. Del resto, il titolo stesso del convegno evidenzia questa esigenza formativa, imprescindibile per le società (e la scuola innanzi tutto) coinvolte nei processi complessi e delicati della globalizzazione.

In questo quadro rientra anche il premio Geografia “Giorgio Valussi” 2018 assegnato a Lucio Caracciolo, fondatore e direttore della prestigiosa rivista Limes, dedicata agli studi di geopolitica. A tale proposito il presidente dell’AIIG, Gino De Vecchis, ha sottolineato come il contributo alla promozione e diffusione della geografia e l’approccio geopolitico di Lucio Caracciolo tendano “a superare prospettive nazionali per una più efficace comprensione degli universi culturali contemporanei e delle sfide che la multiculturalità pone al mondo attuale”.

Il Convegno prevede anche l’intervento di Paolo Maddalena, giurista e magistrato che ha ricoperto l’incarico di Giudice costituzionale, dal titolo: Il territorio, bene comune degli Italiani, e la Tavola Rotonda (Capitale ambientale e patrimoni identitari. Le risorse delle aree interne, coordinata da Monica Meini, dell’Università del Molise) presso la Riserva MaB Collemeluccio – Montedimezzo.

A queste attività si aggiungono molte altre e di grande spessore, opportunità didattiche e scientifiche d’incontro e di confronto, come le escursioni programmate di varia durata e l’Assemblea dei Soci che quest’anno vede la proclamazione del nuovo Consiglio centrale.

Per la prima volta gli insegnanti di ruolo di qualsiasi ordine e grado di scuola potranno partecipare ai lavori usando la “Carta del docente”.

Roma, 1 ottobre 2018

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione