Controllo Green pass anche per genitori, Anp: aumentare personale ATA

Stampa

L’obbligo di esibire il Green pass a chiunque entri in una scuola, a parte studenti ed esenti dal vaccino, “è una misura logica, sensata ma sarà un ulteriore aggravio di lavoro per il personale scolastico che dovrà controllare le certificazioni ogni giorno” e per i genitori con figli nella scuola dell’infanzia o alle primarie che sono soliti accompagnare i bambini all’interno degli edifici scolastici e che per entrare “dovranno stare in coda”.

Così all’Adnkronos Antonello Giannelli, presidente Anp, commentando la bozza del decreto del Green pass approvato oggi in Cdm.

Per questo secondo Giannelli sarà necessario “aumentare di una unità il personale scolastico, cioè chi è predisposto al controllo degli accessi. I fondi ci sono ma già sarà necessario incrementare con un assistente in più in segreteria amministrativa per il controllo delle certificazioni verdi”.

“Non vedo alternative – ripete il presidente nazionale dei presidi – Una super app come per il personale scolastico è impensabile. Le lezioni cominceranno il 13, ci prenderemo qualche giorno per valutare questa operazione sulla base delle risorse disponibili per scuola”.

Green pass scuola: obbligo per tutti, anche per i genitori. No per gli studenti. Si apre spiraglio per tamponi gratuiti. Sanzioni da 400 a 1000 euro. TESTO [PDF]

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”