Controlli e prevenzione crimini davanti alle scuole, la direttiva del Ministero dell’Interno

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministero dell’Interno ha diramato la direttiva “Attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici. ” Scuole sicure”.

La direttiva, in particolare,  chiede alle forze dell’ordine un incremento dell’attività di controllo e prevenzione davanti agli istituti scolastici, di fenomeni criminosi ed in particolare dello spaccio di stupefacenti.

Sotto controllo anche bullismo e cyberbullismo.

Il Ministero chiede anche la collaborazione degli enti locali con interventi specifici, quale ad esempio l’installazione di sistemi di videosorveglianza.

All direttiva, evidenziamolo, è legato il finanziamento di 2,5 milioni per “Scuole sicure“.

La direttiva

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione