Controlli biometrici presenza docenti, Bussetti: sono favorevole, ma si stanno studiando soluzioni specifiche

WhatsApp
Telegram

Il Ministro Bussetti è intervenuto sulla rilevazione delle presenze dei docenti tramite le impronte biometriche o digitali, dopo l’approvazione da parte delle Commissioni Affari costituzionali e Lavoro dell’articolo 2 del DDL Concretezza riguardante proprio il personale scolastico.

Impronte digitali contro assenteismo pubblici dipendenti, via libera dalle Commissioni

Il Ministro, intervistato da Repubblica, ha affermato di essere favorevole ai controlli digitali a scuola, sebbene non creda che l’articolo alla fine venga approvato:

“Sono favorevole ai controlli digitali all’ingresso delle scuole, ma non per questioni di controllo sull’assenteismo, piuttosto per ragioni di sicurezza. Un ministero deve sapere chi c’è all’interno di un edificio di 1.200 persone. Credo, però, che alla fine l’articolo 2 del decreto non passerà: sono tutti contro”

Successivamente sempre lo stesso Bussetti, dopo aver parlato con la Ministra Bongiorno, ha affermato che si stanno studiando soluzioni per la scuola, considerata la sua specificità:

“Si stanno studiando soluzioni per la scuola che tengano conto della specificità del lavoro e dell’orario del personale scolastico”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO