Contributi volontari delle famiglia, sono pari a 335milioni di euro

di redazione
ipsef

red –  A darne notizia la FLCGIL che ha avviato un monitoraggio su 407 scuole appartenenti a tutte le regioni italiane. Secondo i dati sono le famiglie degli alunni iscritti alle scuole superiori a contribuire maggiormente al finanziamento delle scuole.

red –  A darne notizia la FLCGIL che ha avviato un monitoraggio su 407 scuole appartenenti a tutte le regioni italiane. Secondo i dati sono le famiglie degli alunni iscritti alle scuole superiori a contribuire maggiormente al finanziamento delle scuole.

Il 15 % delle scuole pubbliche statali non chiede alcun contributo alle famiglie. Sono tutte scuole del primo ciclo, mentre tutte le scuole del secondo ciclo chiedono contributi alle famiglie in un intervallo di importi che va da un minimo di € 15,00 ad un massimo di € 230,00.

Il contributo più consistente alle superiori con una media di 98,17 euro, seguita dalle medie con 23,28, daii comprensivi con 16,04 e dai circoli didattici con 12,54 euro.

Il contributo totale delle famiglie al funzionamento delle istituzioni scolastiche a.s. 2012/2013 è così ripartito

Circoli didattici
Scuole medie
Istituti comprensivi
Istituti superiori
€ 12.867.849 € 32.483.632 € 39.218.678 € 251.022.995

Il totale calcolato è di € 335.593.153

Versione stampabile
anief
soloformazione