Contratto. Tra breve inizieranno le trattative con l’invio degli atti di indirizzo all’ARAN

WhatsApp
Telegram

Nelle prossime settimane si attende l’invio degli atti di indirizzo da parte del ministro Madia all’Aran, l’Agenzia che rappresenta il governo, per iniziare le trattative sui rinnovi contrattuali per il triennio 2016-2018 nei quattro comparti del pubblico impiego: Funzioni centrali, Funzioni locali, Istruzione e Ricerca, Sanità.

La Madia infatti, nei giorni scorsi, si è detta infatti ‘pronta a firmare il nuovo contratto’. Un passaggio molto importante per i 3,2 milioni di dipendenti pubblici che attendono un aumento salariale dopo quasi 8 anni di blocco. Aumento che, in base all’accordo quadro firmato il 30 novembre tra il ministro Madia e Cgil Cisl Uil a palazzo Vidoni, sarà di 85 euro in media al mese e andrà a beneficio soprattutto delle fasce di reddito medio-basse che più hanno sofferto la crisi, secondo quanto ha precisato più volte la ministra.

Per rinnovare i contratti serviranno complessivamente 5 miliardi di euro, quindi nella prossima legge di bilancio saranno messe altrettante risorse rispetto a quelle già stanziate, come ha ricordato anche nei giorni scorsi la titolare di Palazzo Vidoni.

WhatsApp
Telegram

Adempimenti dei Dirigenti scolastici per l’avvio del nuovo anno scolastico: scarica o acquista il nuovo numero della rivista per Dirigenti, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff