Contratto sottoscritto da un mese, quando arriva lo stipendio? Lettera

ipsef

item-thumbnail

Inviato dal Prof. Massimo Londrosi – Spett.le Redazione, sono docente di scuola superiore, con rapporto di lavoro fino al 30 Giugno 2020.

Ho sottoscritto l’attuale contratto qualche giorno dopo l’inizio delle scuole, il 16 Settembre, e la segreteria lo ha subito trasmesso (17 Settembre) per la registrazione ed acquisizione. Risulta acquisito a sistema in data 20 Settembre. Avevo pur messo in conto che avrei preso in ritardo lo stipendio di Settembre, tuttavia a quasi un mese dall’inizio delle lezioni non solo non è stato pagato tale stipendio ma neppure si sa quando verrà effettuato il pagamento. Avendo letto su pagine Facebook e vari blog che sono numerosissimi i colleghi che si trovano in questa deprecabile situazione, Vi scrivo con la speranza che possiate dar conto di questo disagio che coinvolge decine e decine di docenti in tutta Italia e che è frutto di una lentezza burocratica inaccettabile e alla quale occorre porre fine al più presto, in nome del più elementare diritto dei lavoratori, quello di essere pagati alla maturazione dello stipendio. Ho scritto nei giorni scorsi al servizio di assistenza NoiPa, ricevendo risposte inaccettabili, l’ultima arrivata proprio oggi e che riporto testualmente: SI CONFERMA QUANTO COMUNICATO. AL MOMENTO NON CONOSCIAMO LA DATA DI ESIGIBILITA’ DELLA RATA DI SETTEMBRE IN QUANTO TRATTASI DI EMISSIONE SPECIALE POSSIAMO SOLO CONSIGLIARE DI controllare il suo c/c entro il mese corrente. RATA OTTOBRE IN PAGAMENTO ORDINARIO 23/10/2019.

Com’è possibile che il servizio incaricato di provvedere ai pagamenti della Pubblica Amministrazione non sappia ad un mese dalla sottoscrizione dei contratti e dalla presa di servizio quando verrà pagato lo stipendio ai docenti interessati? Perché non è stata prevista un’emissione speciale entro la prima decade di Ottobre, dal momento che l’assunzione di docenti a tempo determinato avviene sempre nel periodo appena successivo all’inizio delle lezioni e le operazioni relative si completano nel giro di pochissimi giorni? Com’è possibile che si risponda ad una richiesta di conoscere la data di pagamento del proprio stipendio con la frase “possiamo solo consigliare di controllare il suo e/c entro il mese corrente”? Che significato ha propinare all’amministrato che chiede assistenza e reclama il pagamento dello stipendio già maturato la notizia che la rata di Ottobre è in pagamento ??? Ci mancherebbe pure che non lo fosse!

Vi sarei grato se voleste dare risalto a questa problematica. Non è un fatto privato, riguarda una platea significativa di docenti, che intanto anticipano del denaro per andare a lavorare. Senza aver preso lo stipendio.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione