Contratto, Miur: trattative sono condotte dall’ARAN non dal Ministero

Stampa

comunicato Miur –  A seguito di note stampa in cui si parla di “trattative tra Miur e sindacati rappresentativi per il rinnovo contrattuale della Scuola e di tutto il comparto della Conoscenza”, il Ministero specifica che è l’Aran, l’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni, e non il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, a portare avanti le trattative con le Organizzazioni sindacali per il rinnovo del contratto del comparto “Istruzione e Ricerca”, bloccato da circa otto anni.

La specifica si rende necessaria per chiarezza e anche per rispetto dei compiti e del ruolo dell’Aran che è, appunto, l’Agenzia preposta alla negoziazione con le Organizzazioni sindacali nel pubblico impiego.

Roma, 3 gennaio 2018

Stampa

Il nuovo programma di supporto gratuito Trinity per docenti di lingua inglese