Contratto. Gissi (Cisl) a Unomattina: non abbiamo chiesto di abolire il bonus merito, abbiamo ridato valore alla contrattazione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Maddalena Gissi Segretaria generale Cisl scuola è intervenuta questa mattina nel corso della trasmissione Unomattina.

Uno dei punti discussi è stato il bonus merito, sul quale si è innescata una vivace polemica. Da una parte c’è chi sostiene che quanto inserito nel contratto abbia minato alla base lo spirito della legge 107/2015, che del bonus merito ha fatto uno dei suoi punti di forza, dall’altra chi sostiene che aver portato parte del bonus nello stipendio non muterà le condizioni, dato che a scegliere i docenti meritevoli saranno comunque i Dirigenti Scolastici.

“Non abbiamo chiesto di abolire il Bonus – chiarisce la Gissi – Abbiamo voluto ridare VALORE alla contrattazione. Saranno le rappresentanze dei lavoratori a stabilire i criteri generali per la determinazione dei compensi previsti per il bonus dei docenti.
Maggiore trasparenza. Un grande risultato per i lavoratori!”

Abbiamo spiegato quali sono i cambiamenti introdotti dal nuovo Contratto in

Bonus merito, in contrattazione i criteri per l’ammontare dei compensi ma non quelli di valutazione

Ossia, la contrattazione riguarderà il minimo e il massimo che in una scuola potrà essere assegnato ai docenti meritevoli, fermi restando i criteri scelti dal Comitato di valutazione e che la scelta rimarrà in capo al Dirigente Scolastico.

LE CIFRE

Cambiano però le cifre sulle quali contrattare, dato che una parte dei 200 milioni sono state destinate alla Retribuzione professionale docente, e dunque andranno in busta paga, a pioggia per tutti, anche per i docenti precari con contratto al 31 agosto o 30 giugno.

A spiegarle è il Ministero stesso Gli attuali 200 milioni, al momento destinati al bonus, passano a 160 milioni a regime . Bonus merito, importo non è dimezzato: 160 mln a regime, 140 solo per il 2018. In futuro possibili aumenti

Tutto sul contratto

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare