Contratto, Atto Indirizzo: docenti retribuiti per progettazione attività didattiche, ricerca e rapporti con il territorio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Atto di Indirizzo inviato all’ARAN presenta diverse novità che dovrebbero entrare a far parte del prossimo CCNL. 

Tra le novità relative alla scuola, come riferito da ItaliaOggi in data odierna, ve ne sono alcune riguardanti i docenti relativamente a determinate attività svolte dagli stessi.

Secondo quanto riferito, i docenti vanno “considerati e retribuiti” in base all’impegno profuso nella progettazione individuale e collegiale delle attività didattiche, nella valutazione degli alunni, nelle attività di ricerca, nei rapporti con le Istituzioni e il territorio.

Vedremo in che termini i docenti potranno essere considerati e retribuiti per le attività di cui sopra, nell’ambito degli aumenti stipendiali che saranno disciplinati dal prossimo CCNL e che non saranno distribuiti a pioggia.

Aumenti stipendiali, MIUR: accordo entro fine anno per docenti, dirigenti, amministrativi, tecnici e ausiliari

Mobilità, prossimo CCNI triennale. Si punta a garantire trasferimenti prima del mese di agosto

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione