Contratto, al via il negoziato per chiudere in tempi brevi. Sindacati all’Aran

Stampa

L’Aran, come già riferito, ha convocato i sindacati per la giornata di oggi, 2 gennaio 2018. L’incontro è fissato per le ore 16.00.

Contratto scuola. L’Aran convoca i sindacati il prossimo 2 gennaio

La trattativa entrerà, finalmente, nel vivo con i sindacati pronti a difendere l’accordo di Palazzo Vidoni del 30 novembre 2016, sulla base del quale gli aumenti stipendiali devono essere pari a 85 euro medi mensili lordi  e si devono ricondurre alla contrattazione alcune materie come l’organizzazione del lavoro.

Sul piatto della trattativa vi sono anche i 60 milioni di euro (10 milioni nel 2018, 20 nel 2019 e 30 a decorrere dal 2020) stanziati nella legge di Bilancio 2018, al fine di valorizzare i docenti che si impegneranno particolarmente nella formazione, nella ricerca, nella sperimentazione didattica o che raggiungeranno particolari risultati nella diffusione nelle scuole di modelli di didattica per lo sviluppo delle competenze.  Sarà proprio il Contratto la sede in cui declinare i predetti criteri.

Le intenzioni del Governo sono di chiudere il negoziato in tempi brevi, come affermato dallo stesso Ministro Fedeli:

Aumenti stipendiali, parte assegnati per merito. Fedeli: chiuderemo presto

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!