Aumenti stipendiali, per i sindacati deve ripartire la trattativa. Inviata disdetta contratto all’ARAN

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il CCNL si rinnova tacitamente, se nessuna delle parti ne dia disdetta sei mesi prima della scadenza. 

E’ l’articolo 2, comma 4, del Contratto a prescrivere quanto suddetto:

Il presente contratto, alla scadenza, si rinnova tacitamente di anno in anno qualora non ne sia data disdetta da una delle parti con lettera raccomandata almeno sei mesi prima della scadenza. In caso di disdetta, le disposizioni contrattuali rimangono integralmente in vigore fino a quando non siano sostituite dal successivo contratto collettivo. 

Vigenza Contratto 2016/18

Il CCNL, siglato in data 19 aprile 2018, ha vigenza 1° gennaio 2016-31 dicembre 2018. Pertanto, a breve, si dovrà procedere al rinnovo, previa disdetta formale.

Disdetta Contratto

I sindacati hanno inviato all’Aran, in data odierna, la succitata disdetta del Contratto.

OGGETTO: Disdetta CCNL “Istruzione e Ricerca” triennio 2016/2019

Le scriventi Organizzazioni Sindacali FLC CGIL, CISL FSUR, UIL SCUOLA RUA, firmatarie del CCNL “Istruzione e Ricerca” 2016-2018, inviano con la presente formale disdetta contrattuale nel rispetto delle norme, delle modalità e dei tempi fissati dall’art. 2 comma 4 del citato Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro in vigore. Le scriventi si riservano di inviare a codesta Agenzia entro i tempi fissati dal CCNL in vigore le relative proposte di piattaforma unitaria.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione