Contrattazione di istituto: va fatta su tutto il fondo

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – La FLC CGIL comunica che in un incontro tenutosi stamattina 13 marzo 2013 al MIUR è stato definitivamente chiarito che la contrattazione si deve sviluppare sull’intero ammontare delle risorse contrattuali, a prescindere dal fatto che l’amministrazione abbia comunicato solo l’entità dell’acconto.

red – La FLC CGIL comunica che in un incontro tenutosi stamattina 13 marzo 2013 al MIUR è stato definitivamente chiarito che la contrattazione si deve sviluppare sull’intero ammontare delle risorse contrattuali, a prescindere dal fatto che l’amministrazione abbia comunicato solo l’entità dell’acconto.

Il  MIUR, rappresentato dal Direttore Generale per la politica finanziaria e per il bilancio, e le Organizzazioni Sindacali del comparto scuola hanno condiviso e sottoscritto una dichiarazione congiunta la quale afferma che “ le scuole possono contrattare l’intero importo spettante sulla base dell’intesa del gennaio 2013”.

Vengono seccamente smentiti l’interpretazione unilaterale – afferma il sindacato – data da qualche parte dell’Amministrazione Scolastica (USR Campania), che da sola non può decidere niente.

Va detto che nella nota citata l’USR Campania afferma che i chiarimenti sono scaturiti dopo aver sentito per le vie brevi la Direzione Generale per la politica finanziaria e per il bilancio del MIUR.

Le contrattazioni di istituto devono essere effettuate esclusivamente sull’importo in acconto

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri