Contrasto povertà educativa minorile, online i primi bandi: scadenza 16 gennaio e 8 febbraio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La legge di Stabilità per il 2016 ha previsto un apposito “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile alimentato da versamenti effettuati dalle fondazioni bancarie”.

Legge Stabilità 2016

L’iniziativa si propone l’obiettivo di combattere la povertà educativa che si accompagna a quella economica o meglio le due si alimentano a vicenda.

Il fondo, come succitato, è finanziato dalle fondazioni bancarie che hanno stipulato un apposito protocollo d’intesa con la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’economia e delle finanze e il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, come previsto dalla citata Legge.

L’accesso ai fondi stanziati potrà avvenire tramite la presentazione di appositi bandi, che vengono pubblicati nel sito dedicato.

Sono già online due bandi relativi alla prima infanzia (0-6 anni) e all’adolescenza (11-17), bandi che mettono a disposizione delle attività progettuali 115 milioni di euro.

Per tutti i particolari scarica i bandi e i relativi allegati.

Prima Infanzia:

Scarica il Bando Prima Infanzia

Scarica la tabella di ripartizione delle risorse su base regionale (Allegato 1)

Modulo 1

Modulo 2 – Scheda dati Prima Infanzia

Adolescenza:

Scarica il Bando Adolescenza

Scarica la tabella di ripartizione delle risorse su base regionale (Allegato 1)

Modulo 1

Modulo 2 – Scheda dati Adolescenza

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare