Giuliano: assunzione 2mila docenti e revisione alternanza scuola-lavoro contro dispersione

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato M5S – “I dati sui Neet e sull’abbandono scolastico del rapporto Bes 2018 dell’Istat impongono un’accelerazione sulle politiche per l’inclusione.

Da quando siamo insediati, la nostra priorità è proprio quella di migliorare la qualità dell’esperienza, permettendo agli studenti di sviluppare il loro potenziale e di integrarsi nella scuola.

Abbiamo non a caso previsto in manovra di Bilancio l’assunzione di 2.000 nuovi insegnanti per estendere il tempo pieno nella scuola primaria per le aree del Paese dove ancora l’offerta non è adeguata. E stiamo mettendo a punto, con il coinvolgimento degli studenti e degli altri soggetti coinvolti, un rinnovamento di quella che si definiva alternanza scuola-lavoro: vogliamo concentrare maggiormente l’attenzione sulla qualità dell’esperienza, potenziando le competenze trasversali e spingendo l’acceleratore sull’orientamento”.

Così Salvatore Giuliano, sottosegretario all’Istruzione del MoVimento 5 Stelle.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione