Conto alla rovescia per Didacta Italia 2021, on line dal 16 al 19 marzo. Fra i relatori la virologa Ilaria Capua

Stampa

Comunicato Indire – Tutto è pronto per la quarta edizione di Fiera Didacta Italia, il più importante appuntamento in Italia sull’innovazione della scuola in Italia, on line da mercoledì 16 a venerdì 19 marzo.

La mostra, che si è svolta nelle edizioni precedenti alla Fortezza da Basso di Firenze e che tornerà in presenza nel 2022, propone un programma scientifico coordinato da INDIRE e coinvolge attivamente le più prestigiose realtà italiane e internazionali nel campo dell’istruzione e della formazione, insieme ai Ministeri dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca.

In programma circa 160 eventi, tra convegni, workshop immersivi e seminari, che affrontano varie tematiche, dall’ambito scientifico e umanistico a quello tecnologico, fino allo spazio dell’apprendimento. Il programma è suddiviso per diverse tipologie di attività rivolte ai dirigenti, agli insegnanti delle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e di secondo grado, al mondo della ricerca e a quello universitario.

Fra le numerose iniziative in programma segnaliamo quelle dedicate alla musica rivolta ai docenti della primaria, secondaria di I e II grado. “Che lingua parla la Musica? Come fa a raccontarci le cose? Spunti per un ascolto consapevole ma libero” è il seminario in programma martedì 16 marzo dalle ore 13 alle ore 15 nel quale si parlerà del valore della musica come linguaggio universale, capace di raccontare solo realtà astratte e invisibili; da qui l’importanza di indirizzare gli alunni verso un ascolto libero della musica.

Sempre martedì 16 marzo alle ore 18,30 si apre l’evento “Progettare una unità di apprendimento interdisciplinare con la musica: come e perché”, durante il quale verrà presentato un modello di progettazione, attraverso una guida che tiene conto delle varie fasi di apprendimento, con alcuni esempi di possibili azioni didattiche musicali, anche in una prospettiva nuova, di didattica integrata.

“Pedagogia Hip Hop”, è il seminario di mercoledì 17 marzo (orario 13,30 -15) che pone al centro la valenza pedagogica della cultura hip-hop, che comprende, tra altre forme espressive, la musica rap, il genere più ascoltato attualmente dai più giovani.

Alle ore 11,00 di mercoledì 17 marzo Ilaria Capua presenterà “Il viaggio segreto del virus”, il suo nuovo libro dedicato ai ragazzi alla scoperta delle creature più piccole, dispettose e sorprendenti dell’universo. L’autorevole scienziata, direttrice del Centro di eccellenza One Health dell’Università della Florida insieme a Marco Cattaneo, Direttore di Le Scienze e National Geographic, ci accompagnerà in un sorprendente viaggio alla scoperta di quei 11 virus che nel corso dei secoli hanno cambiato la storia dell’umanità, Virus che viaggiano, si trasformano e tornano a galla quando sembravano scomparsi per sempre. Grazie a questo libro i virus diventano affascinante materia di scoperta del mondo naturale utilizzando un linguaggio idoneo all’apprendimento dei più giovani.

Dalla pandemia al post: competenze e risorse psicologiche per una scuola al centro della società è il convegno in programma giovedì 18 marzo (dalle ore 14 alle 16,00) promosso e organizzato dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, con la partecipazione del presidente dell’Ordine David Lazzari. Livia Gigliuta dell’Istituto Piepoli, Matteo Lancini dell’Università degli Studi Milano Bicocca e Daniela Lucangeli dell’Università degli Studi di Padova.

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile