Conte, Lockdown fino a 3 maggio. Scuole restano chiuse. Conferenza stampa in diretta

Il Primo Ministro Conte parla in diretta per un aggiornamento sull’emergenza sanitaria. Attesa per quel che riguarda le nuove date per la fase 2.

Lockdown fino al 3 maggio

Si guarda alla fase 2, no prima del 3 maggio i provvedimenti saranno estesi fino ai primi di maggio.

Nessun allentamento, quindi, fino al 3. Una piccola apertura per alcuni tipi di aziende, ma dalla settimana prossima.

La vita quindi riprenderà in modo graduale, con distanziamento sociale, ad esempio, forse anche le mascherine.

Cartolerie, librerie, negozi che vendono vestiti per neonati e bambini, lavanderie, qualche altra attività produttiva, come il taglio dei boschi per i combustibili solidi partiranno dal 14 aprile 2020

Inevitabile anche guardare alla fase 3, a maggio, quando si dovrà affrontare il problema economico. Una stagnazione che rischia di conteggiare tutto il continente.

“Quello che vi possiamo promettere – ha detto Conte –  che se prima del 3 maggio ci saranno le condizioni cercheremo di provvedere di conseguenza”

“Per la sicurezza luoghi di lavoro, c è già un testo base. I nostri esperti lo stanno rafforzando, sarà quello che consentirà ripresa attività produttive”.

La scuola

Resta chiusa.

Oggi il comitato tecnico ha diffuso dei dati sul rischio contagio Covid in base al lavoro svolto.

I lavoratori maggiormente a rischio risultano essere coloro i quali non possono tenere una sufficiente distanza da altri individui o che stanno in luoghi affollati.

Rischio alto per tutto il comparto scolastico in particolare per alunni, docenti, personale ATA. Le aule sono di fatto luogo di aggregazione.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia