Conte non ha nominato la scuola? Meglio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Libero Tassella – Si stanno meravigliando e strappando le vesti sui social perché il prof. Conte questa mattina nel corso del discorso al Senato per la fiducia non ha nominato la Scuola. Meglio.

Sono stufo di chi nel passato ha nominato la scuola per poi farne regolarmente stragi.

Ricordate il discorso di Renzi enfatico e retorico sulla scuola, quando scalzo’ Letta e andò al governo? Poi é arrivata puntuale la Buona Scuola con lo strapotere dei presidi, la chiamata diretta, i premi per i soli bravi, la scuola delle competenze/ scemenze e dell’alternanza/ sfruttamento lavoro per non parlare del contratto che ci hanno propinato con il Governo Gentiloni.

Io credo che sulla scuola più che aggiungere bisogna levare, togliere tutte quelle stratificazioni e superfetazioni che sono state aggiunte da Berlinguer in poi, passando per la Moratti e la Gelmini per arrivare alla Giannini e poi alla Fedeli. Come per il restauro, forse sotto gli strati delle fesserie che governi e ministri desiderosi di passare alla Storia ministri hanno aggiunto, verrà finalmente fuori la scuola buona.

Discorso del Premier Conte, nessun accenno a scuola e cultura

Versione stampabile
anief anief
soloformazione