Conte, “lavoriamo per avere studenti in classe a settembre. Procedure semplificate per ristrutturare scuole”

Stampa

Questo quanto riferito dal Primo Ministro Conte durante un incontro avvenuto con i sindacati per discutere di sicurezza in vista del decreto di maggio.

“Questo è il momento per farlo, per avere aule ristrutturate e più sicure per i nostri ragazzi”, ha sottolineato il presidente del Consiglio. “Insieme ai ministri stiamo lavorando con il Comitato tecnico scientifico su protocolli di sicurezza per i bambini, accorti e rigorosi, e anche con Anci per avere un ventaglio di proposte che tengano conto delle peculiarità territoriali e delle esigenze della famiglie”.

“Abbiamo bisogno di un incontro sulla scuola, – ha detto Barbagallo (UIL) dopo l’incontro – di capire se gli ammortizzatori sociali coprono davvero tutti i settori, di ripensare le RSA. Noi – ha concluso – vogliamo partecipare”.

“Dobbiamo discutere ed affrontare anche il tema delle infrastrutture materiali ed immateriali, i problemi della scuola e della digitalizzazione della pubblica amministrazione, le tutele del mondo del lavoro, definire una strategia efficace per il rilancio del sistema industriale e dei servizi, sbloccando le risorse per far partire i cantieri pubblici” così la Furlan della CISL.

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole