Conte in visita a due scuole di Roma: “Grazie per quello che avete fatto”

Stampa

“Sono qui per ringraziarvi, avete lavorato tutta l’estate. La scuola può ripartire solo con un grande sforzo collettivo di tutti. Noi ci siamo”.

Così il premier Giuseppe Conte, ringraziando il personale amministrativo dell’istituto comprensivo di Torre Angela, periferia di Roma, dove è arrivato per un blitz a sorpresa in mattinata.

Il presidente del Consiglio, poi, si è confrontato con i docenti e gli studenti della scuola media ‘Dario Pagano’, uno dei plessi dell’istituto:”Vi auguro un ottimo anno scolastico. Questo è un anno speciale, rispettiamo le regole e andremo avanti fiduciosi. Rispettate le regole anche per proteggere i vostri cari, genitori e nonni”, ha detto Conte.

La visita di Conte, sulla scia di quella di qualche giorno fa a Norcia, si inserisce – sottolineano a Palazzo Chigi – nella volontà del capo del governo di toccare con mano le criticità della scuola italiana dopo la riapertura.

L’attenzione del governo e di Conte alla scuola, si sottolinea ancora, continua e continuerà anche nelle settimane successive alla riapertura.

All’istituto comprensivo “via Poseidone”, che comprende anche la scuola media statale Mario Pagano, con il premier è presente anche il presidente dell’associazione presidi di Roma Mario Rusconi.

La dirigente scolastica ha spiegato al premier che lunedì hanno ricevuto circa 400 “sedute innovative” (i banchi con le rotelle) e ne attendono altre.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur