Conte, dubbi sugli studi alla New York University e Vienna

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nemmeno il tempo di essere indicato come premier che per Giuseppe Conte iniziano i primi problemi, legati al suo curriculum vitae.

Il problema, evidenziato da Repubblica.it, riguarda quanto dichiarato in merito al perfezionamento dei suoi studi presso la New York University:

“Professore in diritto civile, che tra l’altro ha perfezionato gli studi anche alla New York University”

La succitata affermazione però è stata smentita:

La portavoce della New York University, Michelle Tsai, smentisce però l’informazione: “Una persona con questo nome non compare nei nostri archivi come studente o membro di facoltà”, aggiungendo che è  possibile che Conte abbia seguito qualche programma di due giorni per i quali la scuola non tiene registri.

Un’altra informazione smentita ( presente nel CV di Conte) riguarda il perfezionamento degli studi  all’International Kulturinstitute, che non esiste.  Esiste, invece l’Internationales Kulturinstitute , che è una scuola di lingue”, si legge in un tweet della giornalista Jeanne Perego.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione