Vaccino Covid, Conte annuncia: le prime dosi sono arrivate a Roma. Al via il Vax day. Docenti e ATA in seconda fase

Stampa

Le prime dosi del vaccino anti-covid sono arrivate a Roma, allo Spallanzani. Lo annuncia su Facebook il premier Giuseppe Conte

“È un messaggio di fiducia che si irradia in Italia e in Europa”, ha aggiunto il Presidente del Consiglio.

“Grazie al ministro Speranza, alla struttura commissariale di Arcuri, alle forze armate e a tutti gli operatori sanitari che ci consentiranno di realizzare una campagna di vaccinazioni senza precedenti”, ha concluso.

A condividere il messaggio del premier la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Arriva così il Vax day. A ricevere il maggior numero di dosi (9.750 in totale), scrive Ansa, è la Lombardia, la regione più colpita dalla pandemia. Poi c’è l’Emilia Romagna, il Lazio, il Piemonte e il Veneto.

Ricordiamo che tra le categorie che avranno priorità ci sono gli operatori sanitari. Per il personale scolastico il vaccino sarà disponibile in una seconda fase con l’aumento delle dosi.

Vaccini anti Covid-19, prima sanitari e anziani. Personale della scuola e studenti dovranno attendere, no a somministrazioni sotto i 16 anni

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!