Conte agli studenti: rispettate gli insegnanti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il premier Giuseppe Conte ha dialogato con i bambini durante l’inaugurazione della scuola ‘Tacchi Venturi’ a San Severino Marche.

“Userete le parole per conoscere, amare, chissà magari anche insegnare. Questo è il traguardo più grande della vostra vita: formerete voi stessi”.

Il presidente del Consiglio ha raccontato anche del figlio Niccolò “che al secondo giorno di scuola già non voleva più andarci”.

“Rispettate gli insegnanti, è fondamentale – la raccomandazione che rivolge poi ai giovani studenti – Certe volte possono sbagliare, ma bisogna sempre rispettarli perché avranno la responsabilità di sollecitarvi in questo percorso, di confrontarsi con voi, di dialogare. Se penserete di avere subito un torto state tranquilli, perché la vita tutto restituisce. E’ importante fare bene il proprio compito”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione