Conte: a settembre didattica in presenza e in sicurezza

Stampa

Nell’emergenza “siamo stati costretti a chiudere la scuola, ma abbiamo tratto una lezione.

Siamo stati costretti alla didattica a distanza. Ho sempre avvertito preoccupazione per che non poteva accedervi. Col nuovo anno scolastico l’obiettivo è tornare a scuola in piena sicurezza. La didattica a distanza può essere un’opportunità in più per potenziare offerta didattica, ma certo dobbiamo ritornare in presenza”. Lo ha detto, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte, aprendo l’incontro sulla scuola col ministro Azzolina, enti locali e sindacati.

Stampa

Il 28 maggio partecipa alla Tavola rotonda “Memoria e legalità. Giovani e scuola in cammino per non dimenticare”