Visita fiscale per infortunio, la manda l’Inps o l’Inail?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Visita fiscale e obbligo delle fasce di reperibilità per causa di servizio riconosciuta, chi invia la visita l’Inps o l’Inail? Analizziamo la normativa vigente.

Ho una protesi al capitello radiale.  Mi è stata riconosciuta la causa di servizio per infortunio sul lavoro. Sono una dipendente statale. È vero che l’Inps non può mandare la visita fiscale essendo l’invalidità riconosciuta da un altro ente cioè l’Inail? Grazie

 

L’Inps, chiarisce che, nei casi di eventi determinati da infortunio sul lavoro o malattia professionale (anche quando sia ancora in corso la relativa istruttoria) non possono essere disposte visite di controllo da parte dell’Inps per non interferire nell’attività di competenza esclusiva dell’Inail in materia (art. 12 della legge n. 67/1988).

Nel suo caso, la visita fiscale è di competenza dell’Inail.

Per tutte le informazioni sulla visita fiscale per cause di servizio, consigliamo di leggere: Vista fiscale ed esonero per causa di servizio, quando è possibile?

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile