Trattenimento in servizio: quando è ancora possibile?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Se non si raggiungono i 20 anni di contributi a 66 anni e 7 mesi è ancora possibile richiedere il trattenimento in servizio nella pubblica amministrazione?

Ho 16 anni di servizio nella scuola primaria e 66 anni e 4 mesi. A dicembre dovrò fare domanda di pensione? Sono invalida al 67%. Quanto mi spetterebbe? Posso ancora rimanere nella scuola per aumentare la pensione? Grazie
Con 16 anni di contributi versati purtroppo non può accedere a nessuna forma pensionistica poichè per la pensione di vecchiaia occorrono almeno 20 anni di contributi.
In teoria con 66 anni e 7 mesi lei potrebbe accedere alla pensione di vecchiaia ma non essendo in possesso del requisito contributivo richiesto, può trattenersi in servizio per raggiungere tale requisito.

Trattenimento in servizio: quando si può fare?

Prima del decreto legge 90 del 2014, con il quale si è riformata la pubblica amministrazione, il trattenimento in servizio era consentito per un biennio dopo il compimento dell’età pensionabile.

Dal 1 novembre 2014 il trattenimento in servizio è stato abolito e al perfezionamento dei 66 anni e 7 mesi il dipendente deve essere collocato a riposo obbligatoriamente.

C’è, però, un’eccezione: quando il dipendente, pur avendo raggiunto l’età pensionabile non ha il requisito contributivo minimo per accedere alla pensione di vecchiaia (20 anni di contributi), può chiedere il trattenimento in servizio a condizione che entro l’età di 70 anni (da adeguare alla stima di vita e quindi dal 2017 70 anni e 5 mesi) raggiunga i 20 anni di contributi.
Nel suo caso, quindi, se vuole accedere alla pensione di vecchiaia, a dicembre invece che la domanda di pensione le consiglio di presentare la domanda di trattenimento in servizio in modo tale che possa raggiungere i 20 anni di contributi per accedere alla pensione di vecchiaia.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile