Riscatto laurea: costi, documenti necessari e detrazioni fiscali, tutto quello che c’è da sapere

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Dai costi alle detrazioni fiscali, dalla decadenza ai documenti da presentare nella domanda online all’INPS: tutto quello che c’è da sapere sul riscatto Laurea.

  1. Laureata a Firenze nel 2006 quando e dove rivolgermi per avere il diritto al riscatto ai fini pensionistici. Ho incominciato il lavoro nello stesso anno Grazie per le informazioni e cordiali saluti.
  2. Buon giorno. La mia domanda è: dovendo riscattare adesso gli anni di laurea, a 63 anni di vita e 38 di contributi, quanto può costanti? Io mi sono laureato nel 1979 e lavoro dal 1980. Grazie. Resto a disposizione per ulteriori informazioni. Buona giornata. 
  3. Buongiorno,
    Volevo chiedere qualche informazione a proposito del riscatto degli anni di università.
    Naturalmente vorrei qualche notizia sull’importo del riscatto e se effettivamente è conveniente ai fini pensionistici.
    Io abito a Torino, a chi potrei rivolgermi nella mia città?
  4. Mi sono laureata durante il periodo lavorativo, posso chiedere il Riscatto? Grazie Marinella

Per rispondere ai quesiti dei nostri lettori abbiamo deciso di fare un piccolo dossier di tutto quello già scritto sul riscatto della Laurea ai fini pensionistici.

Il riscatto di laurea è valido a condizione che l’interessato abbia conseguito il titolo di studio. Per chi, quindi, ha intrapreso gli studi universitari, senza portarli a termine, non è possibile riscattare gli anni di studio.

Per sapere quali sono i periodi riscattabili e quelli per i quali non è possibili chiedere il riscatto invitiamo a leggere l’articolo di approfondimento: Riscatto laurea: decadenza, costo, domanda, pagamento | Guida completa

Per sapere quali documenti presentare all’Inps per la domanda di riscatto Laurea potere consultare il seguente articolo: Riscatto Laurea online: che documenti occorrono?

Decadenza dal diritto del riscatto

Una sentenza della Corte di Cassazione sulla decadenza dal diritto del riscatto Laurea aveva molto allarmato molti dei quali avevano intenzione di riscattare i propri anni di studi, ma tale decadenza riguarda soltanto chi, dopo aver presentato domanda non aveva provveduto al pagamento dei relativi oneri. Per approfondire la sentenza invitiamo a leggere l’articolo: Pensioni e riscatto Laurea: entro quanto si decade dal diritto?

Riscatto Laurea quanto costa?

Uno degli interrogativi che ci si pone più di sovente quanto si decide di riscattare gli anni di studi universitari è a quanto ammonta l’onere da sostenere. Sicuramente si tratta di un costo molto alto ma non è possibile quantificarlo in maniera generalizzata poichè l’onere del riscatto dipenderà dal periodo in cui si chiederà il riscatto, dalla posizione lavorativa, dalla retribuzione e dell’ età al momento della richiesta. Per approfondire si può leggere: Riscatto Laurea: come funziona e quanto costa?.

E’ possibile, comunque, calcolare approssimativamente il costo dell’onere seguendo le istruzioni riportate in questo articolo: Riscatto Laurea: come calcolare il costo per soggetti occupati.

Riscatto Laurea ai fini fiscali

E’ bene sapere, in ogni caso, che seppure l’onere della spesa sia molto alto, è possibile dedurlo dalla propria denuncia dei redditi o portarlo di detrazione. Per sapere la differenza tra deduzione e detrazione dell’onere si può approfondire leggendo: Riscatto Laurea a rate o in unica soluzione: deduzione o detrazione dell’onere?.

 

Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile