Ricostruzione di carriera e anni di preruolo: vale la pena insistere?

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Val la pena insistere per una ricostruzione di carriera che porterebbe al riconoscimento ai fini economici e stipendiali di 4 mesi di preruolo non riconosciuti?

Sono un Vs. lettore , assistente amm.vo del 1952, tutt’ora in servizio, la cui carriera  si è articolata nel seguente modo :
01/09/1989 immissione in ruolo profilo di collaboratore scolastico, con un servizio preruolo di circa 5 anni ;
01/09/1992 immissione in ruolo profilo di ass. amm.vo, attualmente collocato nella fascia stipendiale 28.
Pochi giorni fa ho fatto richiesta alla mia scuola di ricostruzione di carriera ai sensi dell’art. 4 comma 3 DPR 399/88.
Vi sarei grato farmi sapere se ho diritto a benefici economici, e se vale la pena insisitere presso la mia scuola affinche’ mi venga fatta la ric. di carriera, considerato le preplessità manifestatemi.
Grato per una pronta risposta Vi saluto con cordialità
Dei 5 anni di preruolo 4 le sono stati già riconosciuti, del quinto anno, eccedente i primi 4, le sono stati riconosciuti i 2/3. Le mancherebbe, quindi, il riconoscimento ai fini economici soltanto di 4 mesi di questo quinto anno.
Non posso sapere a quali benefici economici andrebbe incontro con il riconoscimento di 4 mesi di servizio preruolo tramite ricostruzione di carriera,  e deve sapere soltanto lei se ne vale la pena ma, sinceramente e  senza fare conti, si tratta davvero di un’inezia a mio avviso.
Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile